TOP-MENU

ALLENAMENTO FISICO PER I TIRATORI

TIRO A VOLO. NOVEMBRE DI ALLENAMENTO FISICO PER I TIRATORI ITALIANI

 È un novembre dedicato quasi interamente alla preparazione fisica dei nostri tiratori, quello appena iniziato. Sono ben sette infatti i raduni fisici in programma per questo mese, tutti coordinati dal preparatore atletico della Nazionale, professore Fabio Partigiani e deliberati dal Consiglio Federale accogliendo in pieno le richieste dei Direttori Tecnici. Il primo raduno inizierà ufficialmente oggi, 5 novembre, e avrà per protagonisti gli atleti della Nazionale B – Universitari di Trap, che si riuniranno presso il centro di Preparazione Olimpica del Coni a Formia, in provincia di Latina. Questi gli atleti convocati dal Direttore Tecnico Albano Pera: Marianna Matassa (Carabinieri), Antonia Ricciardi, Fiammetta Rossi, Erica Sessa, tutte rappresentanti delle Fiamme Oro, Lorenzo Buratta (Aeronautica Militare), Leonardo Franceschini (Polizia Penitenziaria). Daniele Flammini e Diego Valeri (entrambi Carabinieri), Diego Meoni (Fiamme Rosse) e Teo Petroni (Tav Cascata delle Marmore). Giovedì 7 novembre l’attività di preparazione si sposterà presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, nel Pisano: Partigiani lavorerà con gli Azzurri di Fossa Olimpica Jessica Rossi (Fiamme Oro) e Silvana Maria Stanco (Fiamme Gialle) per le Ladies, con Mauro De Filippis e Lorenzo Ferrari (Fiamme Oro) e con Massimo Fabbrizi, Luca Miotto e Daniele Resca, tutti e tre Carabinieri, per i Men. Il raduno a Tirrenia durerà fino a sabato 9 novembre. A Tirrenia giungeranno quindi i trenta convocati del Settore Giovanile, sedici per la Fossa Olimpica e quattordici per lo Skeet per i due giorni di raduno in programma dall’8 al 10 novembre. Dal 12 al 14 novembre, saranno dieci i tiratori della Nazionale B – Universitari di Skeet che si ritroveranno a Formia su convocazione del D.T. Andrea Benelli. Sarà poi la volta della rappresentativa azzurra di Skeet, che raggiungerà lo stesso CPO nei pressi di Latina per altri due giorni di raduno, dal 13 al 15 novembre. Quasi in staffetta, gli Azzurri di Skeet passeranno il testimone a ventinove giovanissimi, convocati a Formia per il secondo raduno organizzato dal 15 al 17 novembre. Saranno quindici per il Trap e quattordici per lo Skeet a dividersi tra palestra e campo di atletica, dove si effettuerà anche il test di Cooper per la valutazione della capacità aerobica degli stessi atleti. L’ultimo impegno di novembre, dal 24 al 26, interesserà altri sei Azzurri di Fossa Olimpica, che si alleneranno sempre a Formia in vista dei primi appuntamenti del 2020, anno olimpico. (Fonte FITAV)