TOP-MENU

RADUNO TECNICO-FISICO PER GLI AZZURRI DI BENELLI

TIRO A VOLO. SKEET: RADUNO TECNICO-FISICO PER GLI AZZURRI DI BENELLI

È  tempo di prove generali per la nazionale di Skeet che parteciperà alla Prima Prova di Coppa del Mondo ISSF 2019 in programma ad Acapulco (MEX) dal 15 al 26 marzo. Per prepararsi al meglio all’importante appuntamento internazionale, il primo della stagione in cui saranno in palio le Carte Olimpiche per i Giochi di Tokio 2020, il Direttore Tecnico della specialità Andrea Benelli ha deciso di radunare i suoi sulle pedane del Tav Laterina (AR) per trovare al giusta concentrazione e apportare gli ultimi aggiustamenti alla preparazione tecnico-fisica con l’aiuto del Preparatore Atletico Fabio Partigiani. A disposizione dell’olimpionico di Atene 2004 fino al prossimo 8 marzo ci saranno Diana Bacosi (Esercito) di Cetona (SI), Campionessa Olimpica a Rio 2016, Simona Scocchetti (Esercito) di Tarquinia (VT), Vice Campionessa del Mondo nel 2013 a Lima (PER), e Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR), Vice Campionessa del Mondo nel 2003 a Nicosia (CYP), per la squadra femminile e Gabriele Rossetti (Fiamme Oro) di Ponte Buggianese (PT), Campione Olimpico a Rio 2016, Tammaro Cassandro (Carabinieri) di Capua (CE), lo scorso anno di bronzo nella Coppa del Mondo a Guadalajara (MEX), e Marco Sablone (Fiamme Oro) di Roma, nel 2017 d’oro nella Coppa del Mondo ospitata proprio sulle stesso impianto di Acapulco, per la squadra maschile. “E’ arrivato il momento di dare tutto quello che abbiamo per concretizzare il nostro obiettivo principale: le carte olimpiche – ha commentato Benelli – Al momento ci siamo assicurati una Carta nella gara Maschile grazie all’ottima prestazione di Riccardo Filippelli al mondiale coreano dello scorso anno. Ne possiamo conquistare altre 3, una maschile e due femminili. Arriveremo a Tokio come la nazione che detiene entrambi i titoli olimpici della specialità e la medaglia d’argento al femminile . Il modo migliore sarebbe arrivarci al gran completo. Quest’anno ci saranno molti appuntamenti qualificatori, ma prima chiudiamo il conto e più tempo avremo per pianificare l’avvicinamento all’evento più importante del quadriennio”. (Fonte FITAV)

,