TOP-MENU

foto di gruppo

TIRO CON L’ARCO. CAMPIONATI EUROPEI: FRANCHINI, RET E TONIOLI VINCONO IL BRONZO COMPOUND

Ai Campionati Europei di Antalya, in Turchia, l’Italia conquista il bronzo a squadre compound femminile vincendo contro le campionesse uscenti e padrone di casa della Turchia (Bostan, Elmaagacli, Suzer) 224-221.
Irene Franchini, Sara Ret e Marcella Tonioli riescono ad avere la meglio sul forte terzetto turco al termine di un match cominciato in salita. La prima freccia italiana, complice un vento difficile da gestire, colpisce il 6 e al termine della prima volée le italiane si ritrovano in svantaggio: 54-56. Nella seconda tornata di frecce sono le avversarie a centrare un 6 alla prima freccia della serie, mentre le azzurre restano sempre nel giallo e chiudono il parziale 56-53, portandosi avanti di un punto: 110-109. Una volta ottenuto il vantaggio, il trio seguito dal coach Flavio Valesella mantiene la sua media, mentre le turche non riescono a gestire al meglio il vento e il ritorno delle azzurre, che chiudono la terza volée con un altro 56-53, che vale il +4 (166-162). Nell’ultima frazione di gara le italiane devono solo gestire e il 59-58 in favore della Turchia non cambia l’esito del match: il bronzo va all’Italia che chiude con 3 punti di vantaggio (224-221).
Nella precedente edizione dell’Europeo le azzurre (in quella occasione oltre a Franchini e Tonioli c’era Anastasia Anastasio al posto di Sara Ret) avevano raggiunto la finale per il titolo continentale contro la Turchia (in gara con questo stesso terzetto) e avevano chiuso quel match con l’argento.

LE ALTRE FINALI – Se il bronzo se lo è guadagnato l’Italia, il titolo europeo a squadre compound femminile lo ha vinto la Francia, che ha battuto l’Olanda 224-216. L’oro a squadre maschile è invece andato alla Turchia, che ha battuto la Francia 225-219, mentre in questo caso il terzo posto se lo è aggiudicato la Grecia superando la Spagna 224-221.
Per quanto riguarda le sfide mixed team il Belgio sale sul gradino più alto del podio dopo la vittoria allo spareggio sull’Estonia 149-149 (20-17). Il bronzo va alla Germania vincente sulla Turchia per 154-152.
Il titolo europeo individuale femminile lo conquista la danese Tanja Gellenthien superando 147-141 la britannica Ella Gibson. Terzo posto per Sanne De Laat (Ned) che batte Sarah Prieels (Bel) 142-140.
In cima al podio maschile ci è invece salito l’atleta di casa Yakup Yildiz (Tur) che ha vinto la finale contro il danese Mathias Fullerton 143-141. Medaglia di bronzo per il polacco Lukasz Przybylski vincente 143-142 sul tedesco Tim Krippendorf. (Fonte FITARCO)

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.