TOP-MENU

TIRO CON L’ARCO. EURO GP

TIRO CON L’ARCO. EURO GP: DOPPIA FINALE INDIVIDUALE PER GLI AZZURRI

Viviano Mior e Amedeo Tonelli portano l’Italia in finale all’European Grand Prix di Sofia. Sabato alle 10,45 il primo sfiderà Athanasios Kostopoulos (GRE) per l’oro compound, il secondo proverà a vincere il bronzo nell’arco olimpico battendo in finale alle 14,25 l’olandese Damien Vaes.
I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO – Per Amedeo Tonelli la lunga giornata di scontri diretti disputata ieri a Sofia è perfetta fino alle semifinale dove cede 7-1 al turco Mete Gazoz. In precedenza solo vittorie per l’azzurro: 6-2 su Panagiotis Katsaitis, 6-4 sul bielorusso Ramen Nikitsionak, 7-1 sul georgiano Jaba Moseshvili, 6-5 (8-7) allo shoot off con il romeno Ghenadi Jepuri e 6-2 con il britannico Patrick Huston.
Eliminata ai ventiquattresimi di finale Guendalina Sartori che batte al primo turno senza problemi 6-0 l’azera Nazrin Zamanova ma si arrende subito dopo 6-4 alla georgiana Kristine Esebua.

I RISULTATI DEL COMPOUND – Perfetto invece Viviano Mor che nel compound batte tutti gli avversari che gli si parano davanti: 145-143 il successo sui Denis Segin (RUS), emozionante doppio shoot off vincente 147-147 (X-X e X-8) agli ottavi con l’estone Artur Ass, 148-145 sul turco Demir Elmaagacli e 149-144 in semifinale sull’estone Robin Jaatma. Come detto il suo avversario nella finale per l’oro sarà il greco Athanasios Kostopoulos.
Ottavi di finale amari per Alex Boggiato eliminato alla freccia di spareggio 146-146 (9-X) dallo slovacco Jozef Bosansky, in precedenza per l’azzurro sono arrivati i successi 144-131 su Vasil Genov (BUL) e 149-139 su Timo Bega (LUX). Shoot off sfortunato anche per Alessandro Lodetti battuto ai sedicesimi dall’estone Artur Aas 142-142 (9-X) dopo il successo 139-138 su Milen Borisov (BUL).
Nel femminile la corsa dell’Italia si interrompe ai quarti di finale. Elisa Roner viene sconfitta dalla belga Sarah Prieels 146-145 dopo le vittorie 146-139 sulla cipriota Styliani Kokkinou Georgiadou e 147-138 sull’ucraina Oleksandra Hrabik. Stesso percorso per Giulia Cavalleri bloccata ai quarti dal 145-139 dell’estone Lisell Jaatma dopo il 141-140 rifilato alla greca Georgia Tsouknaki e il 146-144 con cui batte la turca Gizem Elmaagacli. Fuori agli ottavi Sara Ret che prima vince 141-139 con l’ucraina Anna Savchenko e poi viene sconfitta 144-141 dall’estone Marita Paas. (Fonte FITARCO)

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.