TOP-MENU

tiratrici con l'arco

TIRO CON L’ARCO. EUROPEAN MASTER GAMES: TUTTI I MEDAGLIATI DEL CAMPAGNA

Gli European Master Games hanno emesso oggi i primi verdetti delle gare di tiro con l’arco. Al Castello di Rivoli sono andate in scena le finali del tiro di Campagna. Da domani il via alle sfide del targa.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO – E’ Matteo Fissore a vincere l’oro nella gara dedicata agli arcieri 30+. L’italiano batte in finale il francese Jocelyn De Grandis 62-53, bronzo all’islandese Orn Gudmundur Gudjonsson.
Nelle gare 40+ maschili altro successo di un atleta di casa con Roberto Gaspari che vince 48-33 la finale per l’oro con l’estone Priit Tanvel. Terzo posto per Marco Vecchiato dopo il 48-28 sul britannico John Kearney.  Al femminile podio tutto tedesco. Ute Von Schilling batte Anja Thorausch e si prende l’oro mentre Rut Fernet è di bronzo dopo il 50-33 su Tammy Milsom (GBR).
Tra i 50+ successo finale per il britannico Peter Webb che vince 55-50 sull’italiano Pietro Castelli. Il tedesco Adolf Mohr è terzo grazie al 53-48 rifilato al francese Antoine Massieye. Nella gara femminile vince l’atleta di casa Anna Botto 58-49 nella finalissima sulla svizzera Nathalie Dielen. Bronzo all’altra elevetica Wendy Aubrey con il 49-36 sulla norvegese Rgnhild Normelan.
Nella gara 60+ è Claudio Rovera a portare l’Italia in cima la podio con il successo 53-42 sull’australiano Alan Clark. Bronzo al finlandese Veli Pentti Kuivalainen (46-45 sul tedesco Hans Michael Allmendinger).
Tra i 70+ oro a Giuseppe Macagno bravo a superare 44-29 il tedesco Wolfgang Peeck, bronzo per l’altro italiano Claudio Marzollo.

I RISULTATI DEL COMPOUND – Nelle gare compound +30 vince l’azzurro Giuseppe Seimandi che rifila un secco 64-57 al tedesco Andreas Reich. Bronzo al francese Anthony Lebre che si impone sul connazionale Thomas Huin 56-54.
Al femminile è un’altra grande campionessa dell’arco azzurro a prendersi l’oro, Irene Franchini battendo 66-37 l’islandese Astrid Daxbock.
Tra i +40 successo per il russo Alexey Bashkirev 48-45 sul belga Dominiek Demey, bronzo per l’italiano Gianfranco Sammarco. Nelle sfide in rosa oro per la tedesca Tanja Nordmeyer-Kuhne dopo il 61-52 sulla francese Rachel Terrasse. Terzo posto per l’ucraina Nadiia Yaremenko.
Nella categoria 50+ trionfa al maschile lo svedese Hakan Jhansson grazie al 61-62 in finale sul danese Joszef Csikos. Il bronzo va al collo dell’ucraino Oleksandr Yaremenko che vince 57-55 sul finlandese Aulis Humalajoki. Al femminile altra vittoria per l’Italia con Monica Finessi ad avere la meglio 65-62 sulla svedese Annelie Andersson. A completare il podio è un’altra azzurra Laura Toaiari con il 57-55 sulla spagnola Fatima Agudo Garcia.
Nella gara 60+ trionfa il francese Bruno Hervè 63-61 sull’italiano Moreno Canestrini, terzo è l’israeliano Eric Soroker con il 59-53 con cui supera Dario Mulliri.
Tra i 70+ vince il sudafricano Ganther Kramer 62-50 sull’estone Aleksander Kiskonen 62-50. Bronzo a Luciano Ravazzani che batte 52-34 l’irlandese James Conroy.

ARCO NUDO E LONGBOW – Nell’arco nudo è Daniele Bellotti a vincere la gara 40+ con il 49-39 sul francese Phhilippe Jamet. Bronzo a Cristiano Carosso con il 39-35 con cui supera il norvegese Svein-Ole Sjotun.
Nei 50+ altro successo italiano con Alessandro Di Nardo che batte di misura 45-44 Rolf Wilhelmi (LUX) mentre il bronzo è una questione tra atleti di casa. Luigi Siotto batte allo shoot off 39-39 (3-2) Gianfranco Miceli.
Nel Longbow 50+ l’italiana Antonella Maroli riprende l’oro con il 10-6 sulla connazionale Adelaide Nicolosi. Bronzo alla svizzera Sibille Marti con il 15-5 con cui regola l’olandese Annemiek Van den Huevel. (Fonte FITARCO)