TOP-MENU

TIRO CON L’ARCO. EUROPEI INDOOR

TIRO CON L’ARCO. EUROPEI INDOOR: FINALE TUTTA AZZURRA NELL’OLIMPICO!

Sabato 2 marzo alle 16 ora locale a giocarsi la gara principe degli Europei Indoor saranno due azzurri. Massimiliano Mandia e Marco Morello si sfideranno per il titolo europeo in una finale per l’oro da sogno per tutto il movimento arcieristico italiano. Nella mattinata di oggi dedicata agli scontri diretti individuali, arrivano altre due soddisfazioni per la Nazionale: tra gli Junior Sara Ret conquista la sfida per l’oro compound dove si troverà davanti la padrona di casa Begum Topkarci mentre Alessandro Paoli affronterà il russo Sodnom Budaev per il bronzo arco olimpico. Oggi pomeriggio tutti gli scontri diretti a squadre fino alle semifinali, l’Italia va ancora a caccia di finali.

LA FINALE TUTTA AZZURRA DELL’OLIMPICO – Per raccontare la lunga mattinata di scontri diretti è giusto e necessario partire da chi non ha mai perso. Nell’olimpico c’è solo un brivido nella corsa perfetta di Massimiliano Mandia, al primo turno Muhammed Generi (TUR) manda la sfida allo shoot off che l’azzurro riesce a vincere 6-5( 10*-10), poi arrivano i successi 6-0 sul russo Arsalan Baldanov e 6-4 sul croato Alen Rema 6-4. Come detto il suo avversario in finale sarà l’amico e compagno Marco Morello che oggi ha la meglio in rapida successione sul padrone di casa Mete Gazoz 6-2, sull’ucraino Viktor Ruban 6-4 e 7-3 sul russo Erdem Tsydypov.
Esce di scena agli ottavi di finale il fresco campione italiano indoor Michele Frangilli battuto 6-2 dall’ucraino Vladyslav Lisniak.

I RISULTATI DELL’OLIMPICO FEMMINILE – Ottavi di finale fatali anche per le azzurre dell’arco olimpico. Claudia Mandia perde 6-2 contro la francese testa di serie numero uno Angeline Cohendet così come Elena Tonetta si deve arrendere 6-4 alla bielorussa Karyna Kazlouskaya.

I RISULTATI DELL’OLIMPICO JUNIOR – Brilla la stella di Alessandro Paoli a Samsun. L’arciere vice campione italiano assoluto in carica si arrampica fino alla finale per il bronzo stoppando la sua marcia solo in semifinale. Paoli batte 6-0 il francese Jules Vautrin e poi batte 7-3 il norvegese Sander Thorbjornsen Hasthi, lo stesso punteggio lo vede invece sconfitto in semifinale contro l’ucraino Ivan Kozhokar. Il suo prossimo ostacolo sarà il russo Sodnom Budaev sabato 2 marzo alle 11,12 (ora locale)
Eliminato agli ottavi di finale Federico Fabrizzi battuto 6-2 dallo sloveno Ziga Ravnikar,
Nel femminile si ferma ad  un passo dalle sfide che valgono una possibile medaglia Aiko Rolando. L’azzurrina vince 6-0 contro la russa Daria Oreshnikova ma viene sconfitta ai quarti dalla francese Mathilde Louis 6-4. Primo scontro fatale sia per Michela Boccardi sconfitta 6-2 dalla croata Tihana Kovacic, sia per Karen Hervat eliminata dal 7-3 della russa Tuiana Budazhapova.

I RISULTATI DEL COMPOUND 
– Valerio Della Stua è l’azzurro che fa più strada nel compound maschile arrampicandosi fino a quarti di finale dove viene eliminato, lottando alla pari, dal campionissimo olandese Mike Schloesser. L’arciere italiano si piega a “Mister Perfect” 150-149 dopo aver battuto Joannes Poulsen 148-146 e l’olandese Peter Elzinga 149-147. Fuori al primo turno il resto della Nazionale con Fabio Ibba fermato allo shoot off 147-147 (10*-10) dal finlandese Mikko Juutilainen e Sergio Pagni battuto 148-147 da Vili Toivanen (FIN).
Solo sconfitte per le azzurre, nessuna passa il primo turno di scontri diretti Questi i risultati: Mariya Shkolna (LUX)-Irene Franchini 147-145, Ezgi Gizem Altinbicik (TUR)-Marcella Tonioli 144-142 e Toja Ellison (SLO)-Sara Ret 147-144.

I RISULTATI COMPOUND JUNIOR
 – La soddisfazione più grande nel compound arriva dalle Junior, Elisa Roner batte tutte le avversarie e conquista la finale per l’oro di sabato alle 9,47 (ora locale) contro la turca Begun Topkarci. L’azzurrina nelle sfide di oggi ha battuto la compagna di squadra Elisa Bazzichetto 144-142, poi ha avuto al meglio contro la padrona di casa Ipek Tomruk in una gara pazzesca risolta al doppio shoot off 146-146 (10,10-10-9) e infine ha battuto la croata Amanda Mlinaric 146-145.
Una vittoria e una sconfitta per Paola Natale che prima ha la meglio 147-144 sulla russa Veronica Sanina e poi si arrende 145-141 alla russa Elizaveta Knyazeva.
C’è un po’ di amaro in bocca per Antonio Brunello che conclude la sua gara ai quarti di finale in uno shoot off che lo vede sconfitto 147-147 (10-10*) dal padrone di casa Goksel Altintas dopo che l’azzurro aveva sconfitto 147-146 il francese Nicolas Girare. Battuto ai quarti di finale anche Alex Boggiatto 144-145 e sempre da un turco, questa volta Yakup Yildiz, anche per lui in precedenza era arrivato un successo 147-138 sul danese Mathias Fullerton. Sconfitta agli ottavi per Valentino De Angeli 145-142 contro il norvegese Sander Figved.  (Fonte FITARCO)