TOP-MENU

fitarco logo

TIRO CON L’ARCO. PROTOCOLLO GARE SPERIMENTALI PERIODO COVID-19

Al fine di poter riprendere le attività sportive il Consiglio Federale ha ritenuto opportuno programmare una prima fase di “gare sperimentali” da far disputare in tutte le Regioni italiane, così da verificare le criticità che possano emergere dal loro svolgimento ed apportare le necessarie modifiche nel caso si possa ripartire con la pianificazione ed organizzazione di Calendario Sportivo.

Il regolamento di queste“gare sperimentali” si basa sulle attuali prescrizioni sportive e governative in essere che limitano significativamente la “libertà”  organizzativa. In esso vengono approfonditi sia gli aspetti relativi alla sicurezza legata al contenimento del contagio da virus COVID-19, sia agli aspetti connessi alle conseguenti e temporanee variazioni regolamentari.

Si invia in allegato il testo del protocollo delle gare sperimentali nel periodo COVID-19 approvato dal Consiglio Federale nella riunione del 13 giugno u.s..

L’allegato testo si compone di tre sezioni:
la prima contiene indicazioni comuni per tutte le tipologie di gare, la seconda regole specifiche per le gare H+F e 3D e la terza per le gare Targa all’Aperto.

Il Consiglio Federale ha inoltre stabilito, oltre al regolamento “gare sperimentali”, anche altre direttive che si sostanziano nei seguenti punti:
1.    potranno disputarsi massimo tre gare per ciascun Comitato Regionale e precisamente: una gara targa all’aperto, una gara H+F e una gara 3D;
2.    saranno  autorizzate solo ed esclusivamente le gare proposte dai Comitati Regionali;
3.    tutte le gare dovranno essere disputate nel mese di luglio;
4.    le richieste dovranno pervenire entro e non oltre il 28 giugno p.v., alla Segreteria Federale in modalità on-line, il cui link e la relativa password sono stati già inviati automaticamente ai Comitati Regionali;
5.    oltre al verbale di gara di competenza dei Giudici di Gara inviato con le consuete modalità, le società organizzatrici e i Comitati Regionali dove insiste la gara dovranno trasmettere una ulteriore relazione sullo svolgimento della gara. Tale relazione dovrà essere compilata su apposito modulo “on line” che sarà inviato con successiva e-mail dal sistema informatico, e dovrà pervenire entro il giorno successivo a quello in cui si è svolta la competizione;
6.    i risultati ottenuti non sono validi ai fini della ranking list e del conseguimento di record; non danno, inoltre, luogo ad assegnazione di punti assemblea e di altri riconoscimenti federali;
7.    gli atleti iscritti devono essere in regola con la prescritta certificazione medica.

Il Consiglio Federale ha previsto, altresì, un contributo economico da destinare ad ogni società organizzatrice pari ad € 500,00.

Protocollo Gare Sperimentali COVID-19 (Documento)