TOP-MENU

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL'INSUBRIA

TIRO CON L’ARCO. RINNOVATA LA CONVENZIONE FITARCO-UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA

Prosegue per altri anni il fruttuoso accordo tra FITARCO e Università degli Studi dell’Insubria – CUS Insubria.

Questa convenzione ha già permesso in questi anni a diversi arcieri di poter sfruttare un’occasione molto importante per associare il percorso di studi universitario a quello agonistico. Tra gli arcieri che ne usufruiscono anche atleti che si sono laureati e che hanno vestito o vestono la maglia della Nazionale. Tra questi, per esempio, Alberto Fioroli e l’azzurra iridata Chiara Rebagliati.

Per chi aderisce ci sono facilitazioni e opportunità da non perdere. Presso l’Ateneo è infatti stata allestita una zona adibita al tiro con l’arco e viene messa disposizione gratuitamente la palestra e i preparatori atletici del CUS Insubria. La convenzione prevede inoltre la possibilità per gli arcieri di utilizzare le strutture  della società Arcieri Varese.

Gli studenti interessati a frequentare l’Università di Varese e far parte del College dovranno darne conferma entro il 30 giugno 2018. L’Ateneo chiuderà infatti le iscrizioni entro la metà di luglio e, i referenti del progetto per la FITARCO, Mariangela Casartelli e Walter Sinapi, necessitano di 15 giorni per presentare i richiedenti e i loro profili agonistici.

Gli arcieri che vogliono cogliere questa importante opportunità devono contattare i referenti Federali ai seguenti indirizzi: m.casartelli@ngi.it – sinapi@skylink.it. (Fonte FITARCO)

 

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.