TOP-MENU

Tiratori con l'arco

TIRO CON L’ARCO. RIPRENDONO LE GARE: GIÀ 28 LE COMPETIZIONI SPERIMENTALI DI LUGLIO

Sabato 4 luglio ripartono le gare di tiro con l’arco in Italia. Il ritorno sulle linee di tiro si avvicina ed è sicuramente una bellissima notizia per tutto il movimento che prova a riavvicinarsi, con molta attenzione, alla normalità. Le gare che verranno organizzate per tutto luglio sono di tipo sperimentale e dovranno seguire tutte le linee guida del protocollo redatto dalla FITARCO seguendo le misure igieniche sanitarie governative. Società e Comitati Regionali non si sono tirate indietro e al momento sono già state inserite in calendario ben 28 gare tra tiro alla targa, campagna e 3D. Il programma delle gare di luglio è in continuo aggiornamento e per tutte le società che volessero organizzare una competizione c’è tempo fino al 28 giugno per mandare la propria richiesta in Federazione.

LE GARE DEL PRIMO WEEKEND DI LUGLIO – La ripresa ufficiale delle attività è prevista per il primo fine settimana di luglio e le società non hanno perso tempo. Tra sabato 4 e domenica 5 saranno organizzate ben 8 competizioni. La metà di queste si svolgerà su entrambi i giorni del weekend, quindi sabato e domenica è tempo di tornare a gareggiare a Sarzana, in Liguria, a Cavriago, in Emilia Romagna, a Roma, nel Lazio, e a Salerno, in Campania; le quattro gare sono tutte di tiro alla targa. Domenica 5 luglio si tirerà anche a Cameri (NO) e a San Marco D’Alunzio (ME), con due eventi 3D, a Castiglione Olona, in Lombardia, per l’unica gara di tiro di campagna del fine settimane, e infine a Sassari, in Sardegna, dove la linea di tiro sarà allestita per il targa.

LE GARE DELL’11 E 12 LUGLIO – La settimana successiva altre sei gare in calendario. Sabato 11 e domenica 12 luglio tripla competizione targa a Venaria Reale (TO), a Milano e ad Acireale (CT) con invito a partecipare a tutti gli arcieri di Piemonte, Lombardia e Sicilia. Domenica spazio al 3D, con una gara organizzata a Sestri Levante in Liguria, e al tiro di campagna con percorsi allestiti a Castellarano, in Emilia Romagna, e a Rotondi, in provincia di Avellino, in Campania.

IL 19 LUGLIO GIORNO “CALDO” – Il fine settimana di sabato 18 e domenica 19 luglio sarà il più caldo con 9 gare organizzate fino ad oggi, da notare come sarà soprattutto la domenica molto impegnativa. Si parte però sabato ad Aprilia, nel Lazio, con una gara di tiro di campagna. La stessa disciplina sarà protagonista domenica a Imperia, in Liguria e ad Adrano (CT), in Sicilia. Il calendario del 19 luglio non finisce qui, due le gare targa a Rovereto, in Trentino, e Cormons, in Friuli Venezia Giulia, mentre in Veneto, a Crocetta del Montello, in Lombardia, ad Azzate, in Campania a Rotondi, e in Sardegna, a San Vero Milis, si tirerà sui percorsi 3D.

LE COMPETIZIONI DEL 25 E 26 LUGLIO – Meno fitto, per ora il programma dell’ultimo weekend di luglio. Al momento in calendario ci sono cinque gare, ma va detto che gli organizzatori hanno tempo fino al 28 giugno per far pervenire le richieste di organizzazione gare in Federazione. Sabato 25 luglio già confermata la gara 3D di Aprilia, mentre domenica si sfideranno gli arcieri del campagna a Cameri (NO), a Spormaggiore, in Trentino, e a San Vito al Tagliamento, in Friuli Venezia Giulia. Il fine settimana prevede anche una gara targa a Padova, in Veneto.

LE SOCIETA’ ORGANIZZATRICI – Dietro ad ogni gara in questo periodo molto particolare c’è un lavoro importante e delicato da parte delle società organizzatrici e dei Comitati Regionali. Un grosso plauso va quindi a tutte le compagnie che si sono rese disponibili per l’organizzazione delle gare: Arcieri Sarzana, Ypsilon Arco Club, Arco Sport Roma, Arcieri Arechi Salerno, Arcieri Cameri, Arcieri Castiglione Olona, Polisportiva P.A.M.A, Arcieri Torres Sassari, Sentiero Selvaggio di Venaria Reale, Arcieri San Bernardo, Compagnia Arcieri Catania, Arcieri Tigullio, XL Archery Team, Arcieri della Stella, Arcieri Pomezia, Arcieri Imperiesi San Camillo, Team Archery Venegono, Kosmos Rovereto, Archery Club Montebelluna, Compagnia Arcieri Cormons, Annuagras Arcieri Nurachi, Arcieri Le Rondini, Arcieri Valli di Non e di Sole, Compagnia Arcieri Padovani e Fiamme Cremisi – Sezione Tiro con l’arco. Insieme alle società i ringraziamenti vanno di diritto anche a tutti i Comitati Regionali che sono al fianco degli organizzatori su tutti i territori. (Fonte FITARCO)