TOP-MENU

YOUTH CUP: AZZURRINI AVANTI TUTTA A CATEZ

TIRO CON L’ARCO. YOUTH CUP: AZZURRINI AVANTI TUTTA A CATEZ

Esordio all’aperto per la Nazionale Italiana Giovanile a Catez, in Slovenia, dove è scattata ieri, 14 maggio, la prima tappa della European Youth Cup.

Sulla linea di tiro si sono alternati sia gli Allievi che gli Juniores con tutte le frecce di qualifica. Oggi lunga giornata di scontri mixed team fino alle finali tutti trasmessi da YouArco in diretta streaming.

LA GARA DEGLI ALLIEVI

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO – E’un vero e proprio show quello degli azzurri nelle qualifiche dell’arco olimpico Allievi a Catez. I quattro arcieri della Nazionale entrano tutti nelle prime dieci posizioni e volano direttamente ai sedicesimi di finale evitando così l’ostacolo del primo turno di scontri diretti. Il migliore è Matteo Balsamo, terzo con 650 punti dietro solamente al russo Buianto Osorov (657) e al tedesco Flavio Schilp (652). Il primo sfidante di Balsamo uscirà dal match tra Kupczak (POL) e Machan (SVK). Con 640 punti Alessio Mangerini è sesto e aspetta il vincente del derby iraniano Shirgholami-Rajabi. Due posizioni più indietro con il punteggio di 640 si piazza Federico Fabrizzi, per lui l’incrocio sarà contro uno tra Lamart (FRA) e Christensen (DEN). Decima posizione per Francesco Gregori con 634 punti ora atteso dalla partita contro o Mylonas (CYP) o Susca (GBR).
Grazie alle frecce della mattinata l’Italia spicca il volo nella classifica a squadre con 1934 punti e il primo posto davanti a Russia e Germania. Balsamo, Fabrizzi e Mangerini sono già ai quarti dove affronteranno la vincente di Cipro –Polonia.
Nel femminile la migliore delle azzurre è Ginevra Landi con il diciassettesimo punteggio (598), per lei ai sedicesimi di finale l’avversaria sarà la croata Tihana Kovacic. Giulia Rossi è diciannovesima con 582 punti mentre Aiko Rolando chiude ventottesima (577). La prima affronterà al secondo turno l’ucraina Polina Zhuk, la seconda se la vedrà con la croata Laura Haramija al primo turno.
Le tre azzurrine si piazzano al sesto posto nella classifica a squadre con 1757 punti, ad aspettarle c’è la sfida con la Repubblica Ceca (Lettlova, Novotna, Venhudova).
Nel mixed team a rappresentare l’Italia saranno Ginevra Landi e Matteo Balsamo che dopo la qualifica sono sesti (1268 punti). Il primo avversario sarà la Romania (Fecioru-Tanasescu).

I RISULTATI DEL COMPOUND – Tra gli Allievi al maschile Antonio Brunello dopo le prime 72 frecce è quarto in classifica con 675 punti e ai quarti di finale affronterà lo sloveno Matej Godesa. Italia super al femminile con Elisa Bazzichetto seconda con 668 punti e Martina Serafini terza (645). Davanti a loro resta solo l’estone Meeri-Marita Paas (672). Le azzurre sono già ai quarti di finale, Bazzichetto se la vedrà con la vincente di Pajk (SLO) e Clifford (GBR) mentre Serafini affronterà una tra Drobnjak (CRO) e A’Bear (GBR).
Bazzichetto e Brunello saranno in campo anche nel mixed team, dopo il primo posto in classifica con 1343 punti in semifinale il primo ostacolo nella corsa alle medaglie sarà la Croazia (Drobnjak, Curic).

LA GARA DEGLI JUNIORES
I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO – Anche nel pomeriggio gli azzurrini si mettono in luce nell’arco olimpico maschile. Alessandro è Paoli e quinto con 647 punti ed è già qualificato per i sedicesimi di finale dove affronterà il vincente di Herak (CZE) – Francu (SVK). Settimo posto con il punteggio di 644 per Niccolò Lovo atteso, sempre al secondo turno, da uno tra Kipa (POL) e Vitovec (CZE). Sarà invece il tedesco Wieser il primo avversario di Elia Biscardo ai sedicesimi di finale dopo che l’azzurrino ha chiuso la qualifica tredicesimo con 638 punti. Grazie a questi risultati il trio dell’Italia è secondo nella classifica a squadre con il punteggio di 1929 dietro solamente alla Francia (1973) ed è già qualificato per i quarti di finale dove aspetta la vincente di Polonia-Slovacchia.
Al femminile l’unica rappresentante azzurra è Karen Hervat che conclude al sesto posto in classifica la qualifica (618), il suo prossimo avversario al secondo turno sarà una tra Barnakova (SVK) e Naploszek (POL).
Nella gara mixed team di domani l’Italia Junior del ricurvo sarà formata da Hervat e Paoli quarta al pari della Russia dopo i 1265 punti ottenuti in qualifica. Ai quarti di finale la coppia azzurra affronterà la Gran Bretagna (Paul-Reid).

I RISULTATI DEL COMPOUND – Tra gli Junior al maschile il migliore della Nazionale è Luca Pinna con il suo terzo posto a quota 690 punti mentre Alex Boggiatto e Valentino De Angeli con 689 e 678 punti sono rispettivamente settimo e ottavo. Pinna è già ai quarti di finale mentre De Angeli affronterà lo svizzero Justin Varon agli ottavi così come Boggiatto se la vedrà con il danese Helge Volund Tommerholt Kaa.
Al femminile Eleonora Grilli è sesta con 668 punti e si scalda per il match contro l’Ucraina Yelizaveta Pareli.
Pinna e Grilli domani saranno impegnati nelle semifinali mixed team contro la coppa russa Knyzaeva ed Efimov. (Fonte FITARCO)