TOP-MENU

Foto di gruppo

L’ATC 11 PISTOIA E LO SPLENDIDO GESTO DELLE SQUADRE DI BRACCATA AL CINGHIALE

Donati 2,5 quintali di carne di selvaggina al Banco Alimentare. 

Una mano porta al prossimo dai cacciatori pistoiesi: 2,5 quintali di carne di selvaggina donata al Banco Alimentare, emerita organizzazione impegnata nel sostenere le famiglie alle prese con situazioni di disagio.

L’ATC 11 (Ambito Territoriale di Caccia) di Pistoia, con in testa il suo presidente Antonio Andreini, ha inteso allora ringraziare pubblicamente le squadre di braccata al cinghiale per lo splendido gesto di solidarietà.

Nell’anno venatorio 2023/2024, l’ATC 11 di Pistoia ha aderito a un’importante e lodevole iniziativa della Regione Toscana, che rende possibile la donazione di carne di selvaggina al Banco Alimentare. L’Ambito Territoriale di Caccia pistoiese, con i propri Centri di Raccolta Selvaggina, che consentono di garantire una filiera delle carni sicura per il consumo sotto ogni punto di vista, ha conferito circa 2,5 quintali di carne di selvaggina al Banco Alimentare – racconta Andreini.

Tutto questo non sarebbe stato possibile se all’iniziativa non avessero aderito le squadre di caccia al cinghiale, che negli ultimi giorni disponibili del calendario venatorio si sono adoperate a concedere alcuni animali abbattuti.

A causa di alcuni ritardi burocratici, i tempi di organizzazione sono stati molto stretti e qualche squadra non è stata in grado di partecipare come forse avrebbe voluto, ma siamo comunque soddisfatti del risultato ottenuto.

Ringraziamo, quindi, in modo particolare tutte le squadre che hanno partecipato, anche quelle che non sono state in grado di fornire animali ma che hanno aderito, e tutti i nostri operatori, volontari e non, che si sono adoperati con slancio per la buona riuscita del progetto. Spero che il prossimo anno saremo in grado di contribuire nuovamente stimolando un maggior coinvolgimento dei nostri cacciatori, che sono i veri, autentici protagonisti dell’iniziativa e degli apprezzabili scopi sociali per i quali essa nasce”.

Per i cacciatori pistoiesi, un successo da porre tra i ricordi più belli.

Nelle foto il presidente Antonio Andreini (primo sulla destra) e le squadre dei cacciatori pistoiesi

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.