TOP-MENU

LAVAGNA (GE): APRE LA NUOVA CASERMA DELLA FORESTALE

LAVAGNA (GE): APRE LA NUOVA CASERMA DELLA FORESTALE

A Lavagna, in provincia di Genova, è stata inaugurata la nuova caserma della Forestale. Presenti all’evento, i massimi vertici del Corpo forestale dello Stato, il prefetto di Genova, il primo cittadino lavagnese, e alcuni sindaci dei comuni del Levante per una cerimonia in grande stile. A impreziosire i festeggiamenti, infatti, “le note della banda della Marina militare”, si legge su Il Secolo XIX del 24 febbraio, “che ha intonato l’inno nazionale mentre gli ufficiali innalzavano sul pennone la bandiera italiana e quella dell’Unione europea”. Dopo la benedizione della caserma, Maria Menechini, figlia del maresciallo Michele Menechini a cui è intitolato l’edificio, ha tagliato il nastro tricolore. Il “comandante della stazione di Borzonasca” si legge sul quotidiano “venne ucciso davanti alla figlia nel 1944”. A fare fuoco, pare che sia stato un folle che, “vedendo la divisa del maresciallo, decise di mirare e sparare”. Ma la nuova caserma non rappresenta solo un luogo per il ricordo, ma soprattutto per guardare al futuro, come nuovo avamposto contro gli incendi.

“La mente non può che correre ai disastrosi incendi della scorsa estate” ha dichiarato al Secolo XIX il sindaco Giuliano Vaccarezza “e per questo l’amministrazione lavagnese ha dato tutto l’impulso possibile alla realizzazione di questo presidio, concedendo gratuitamente al Corpo forestale dello Stato il terreno su cui sorge questa struttura”.

A.B.

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.