TOP-MENU

Stefano Maullu

LEGITTIMA DIFESA, MAULLU(FDI): “ATTACCO A COMPARTO ARMI È SOLITA FOLLIA SENZA SENSO”

“La legittima difesa non ha nulla a che vedere con la vendita delle armi: chi sostiene il contrario, con ogni evidenza, è interessato a strumentalizzare il tema con chiari scopi politici, per il proprio tornaconto elettorale. I due temi sono ben distinti, e tra loro non v’è nessuna connessione. Quello sferrato dalla sinistra è un vero e proprio attacco al comparto delle armi, non vi è alcun dubbio a riguardo. La follia della sinistra rischia di danneggiare gravemente i produttori di armi, una vera e propria eccellenza italiana.”. Lo afferma Stefano Maullu, europarlamentare di Fratelli d’Italia. “E’ del tutto inammissibile che le armi continuino a venire additate come l’origine di tutti i mali, come oggetti da demonizzare a prescindere. Di certo c’è soltanto che le armi, con la legittima difesa, non c’entrano proprio nulla. È ora di finirla con questa stupida crociata anti-armi, con chi cerca di puntare l’attenzione soltanto sullo strumento in sé, sul mezzo, e non sulle intenzioni di chi lo utilizza. Inserire le armi nel dibattito sulla legittima difesa, da questo punto di vista, non ha alcun senso”.

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.