TOP-MENU

LIGURIA. CACCIA AL CINGHIALE, PROROGA FINO AL 31 GENNAIO

LIGURIA. CACCIA AL CINGHIALE, PROROGA FINO AL 31 GENNAIO

Proseguirà nelle zone consentite, per tutto dicembre e per il mese di gennaio, la caccia al cinghiale in Liguria per raggiungere contingenti di abbattimento fissati dalla Commissione tecnica faunistico lo scorso agosto (8.136 capi nella provincia di Savona; 8.500 in quella di Genova di cui 4.200 nell’Ambito territoriale di caccia Ge 1 e 4.300 nell’Atc Ge 2; 4.500 in quella di Imperia di cui 3.500 nell’Atc e 1.000 nel comprensorio alpino; 3.500 nella provincia della Spezia). Lo comunica l’assessore regionale alla Caccia Stefano Mai.

La stagione faunistica venatoria, che si era aperta il 20 settembre e che si sarebbe dovuta chiudere il 20 dicembre, proseguirà fino al raggiungimento dei contingenti. Secondo i dati aggiornati a lunedì 21 dicembre, sono stati abbattuti su tutto il territorio ligure il 57,50% dei capi consentiti (14.166 su 24.636). Ecco le percentuali per provincia: Savona il 53,76% (4.374 su 8.136); alla Spezia il 57,50% (2.004 su 3.500); a Imperia nell’ambito territoriale di caccia il 62,77% (2.197 su 3.500) e il 51,20% nel comprensorio alpino (512 su 1.000); a Genova nell’ambito territoriale di caccia 1 il 57,83% (2.429 su 4.200) e nell’ambito di caccia 2 il 61,63% (2.650 su 4.300).

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.