TOP-MENU

Tordo

LOMBARDIA, FASCETTE DI PLASTICA SONO BENESSERE ANIMALE

“Dove erano i contestatori quando Regione Toscana introdusse e stanziò le risorse per l’acquisto delle fascette di plastica nel 2021 e perché questi ambientalisti si muovono solo quando queste iniziative sono prese dalla Lega e dal centrodestra?”

Così Floriano Massardi Consigliere regionale della Lega e Presidente della Commissione ‘Agricoltura, montagna e foreste’ di Regione Lombardia in risposta ai contestatori del ‘Fronte animalista’ di ieri mattina fuori da Palazzo Pirelli contro l’introduzione delle fascette di plastica sui richiami vivi.

“Le accuse di favorire i bracconieri sono totalmente infondate, le fascette di plastica introdotte servono proprio per favorire il benessere animale a differenza di quelle metalliche che, con il tempo, rovinano il tarso degli uccelli”.

“Ricordo infine – spiega Massardi – che le fascette di plastica sono inamovibili e sono certificate tali dallo stesso produttore, così come avvenuto in Regione Toscana. Polemizzare su 100mila euro quando i cacciatori lombardi versano, annualmente, a Regione Lombardia 3,3 milioni di euro come tassa di concessione regionale è ridicolo. Noi come Lega e Regione Lombardia continueremo sulla strada del benessere animale. Sicuri anche del sostegno dei cacciatori, veri conoscitori del tema, che domani saranno presenti fuori dal Pirellone in sostegno della nostra iniziativa” conclude Massardi. (Fonte Ufficio stampa Lega – Lega Lombarda Salvini)

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.