TOP-MENU

Chef Davide Nanni

MANCA 1 MESE A CACCIA VILLAGE E INIZIANO A SVELARSI LE NOVITÀ: ARRIVA IL BUSHCRAFT CON LO CHEF DEL BOSCO DAVIDE NANNI

Nell’ambito del progetto Cibo Selvaggio, un’area dedicata alla cucina wild con show cooking a fuoco vivo, per raccontare e promuovere le filiere di carne selvatica in modo spettacolare e avvincente.

Una fusione unica tra natura e cucina di caccia, a Caccia Village 2024 un’altra novità che si aggiunge al suo già ricco calendario di eventi: un bushcraft “Cibo Selvaggio”, con la partecipazione speciale, Lunedì 13 Maggio alle ore 12, dello chef Davide Nanni, conosciuto ampiamente al pubblico social e televisivo come lo chef dal motto #jsowild.  Un appuntamento imperdibile realizzato in collaborazione con Fondazione UNA, che affiancherà lo chef con Renata Briano per promuovere l’educazione alimentare sulle filiere di carne selvatica.

A Caccia Village l’esperienza di una vera immersione nella Cucina Wild

Questo nuovo spazio celebrerà l’arte del bushcraft e della cucina wild, promettendo agli appassionati un’esperienza culinaria avvincente, con show cooking a fuoco vivo in un’ambientazione suggestiva e scenografica.  Nel cuore di Caccia Village, l’area “Cibo Selvaggio & Bushcraft” sarà un palcoscenico dove l’habitat naturale ricreato ad hoc sarà la cucina e il luogo d’incontro dei prodotti del bosco. Lo chef Davide Nanni, protagonista assoluto del bushcraft, guiderà gli spettatori attraverso un viaggio di scoperta culinaria, esplorando ingredienti selvatici e tecniche di cottura autentiche e ancestrali. Gli show cooking a fuoco vivo, al centro di questa esperienza, non saranno solo una dimostrazione di abilità culinaria, ma anche un ritorno alle radici, un modo per riconnettersi con l’essenza più pura del cibo e della sua preparazione. Ogni piatto racconterà una storia, ogni sapore aprirà la porta a un’avventura selvaggia e contribuirà a far conoscere e apprezzare al pubblico le straordinarie proprietà della carne selvatica.

,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.