TOP-MENU

SAVERIO ROMANO NUOVO MINISTRO DELL’AGRICOLTURA

SAVERIO ROMANO NUOVO MINISTRO DELL’AGRICOLTURA

Con lo spostamento di Giancarlo Galan alla Cultura, si ufficializza la nomina di Saverio Romano alla guida del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dove ieri è avvenuta la cerimonia del passaggio delle consegne.
Come si può leggere sul suo sito ufficiale, nato a Palermo nel 1964 il Ministro Romano è laureato in Giurisprudenza, sposato e con tre figli.
Ha iniziato la sua carriera politica già all’interno dell’Università degli Studi di Palermo ricoprendo, dal 1985 al 1987 la carica di Consigliere di Amministrazione dell’Opera Universitaria come rappresentante degli studenti. Democristiano, nel 1987 viene eletto nel Movimento giovanile della Democrazia Cristiana come delegato regionale. Nel 1990 viene eletto al Consiglio della Provincia Regionale di Palermo, per ricoprire poi, dal 1993 al 1994, la carica di Assessore alla viabilità. Nel 1997 viene designato Presidente dell’IRCAC, il più importante ente creditizio siciliano. Ricopre questa carica fino al 2001 quando viene eletto per la prima volta alla Camera dei Deputati. Durante il mandato parlamentare è stato componente delle Commissioni Giustizia, Bilancio, Finanze, Cultura, Trasporti e Vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti. Nel governo Berlusconi III è stato Sottosegretario di Stato al Lavoro. Confermato alla Camera nella XV legislatura nella lista dell’UDC.
Il 22 settembre 2010 si è dimesso dall’incarico di Segretario Regionale dell’UDC Sicilia e da ogni incarico di partito, fondando il 28 settembre dello stesso anno, il movimento dei Popolari per l’Italia di domani. È ora esponente del nuovo gruppo parlamentare Iniziativa responsabile.

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.