TOP-MENU

Medaglia d'oro

TIRO A VOLO. AZZURRE E AZZURRI DEL TRAP CON CONTI A BAKU

Il Direttore tecnico della Nazionale di Fossa Olimpica Marco Conti e un gruppo di nomi celebri del Trap azzurro hanno raggiunto Baku, capitale dell’Azerbaigian, per un training camp che li impegnerà fino al 30 luglio.  Con il Dt saranno al lavoro sulle pedane del Mar Caspio Jessica Rossi, Silvana Stanco, Alessia Iezzi, Federica Caporuscio, Giulia Grassia e Maria Lucia Palmitessa per l’area femminile e Mauro De Filippis, Daniele Resca, Luca Miotto e Massimo Fabbrizi per l’area maschile. Il training camp indetto da Marco Conti svolgerà il ruolo di “trial” per l’assegnazione della qualifica di titolari in entrambi i comparti. Con Massimo Fabbrizi e Giovanni Pellielo già designati per il Campionato del Mondo che si svolgerà appunto a Baku nella seconda metà di agosto, saranno Daniele Resca e Luca Miotto ad affrontare questa settimana il test selettivo per entrare in squadra. Analogamente per la squadra femminile, con Jessica Rossi e Silvana Stanco che hanno già ottenuto il viatico per il confronto iridato, toccherà a Alessia Iezzi, Federica Caporuscio, Giulia Grassia e Maria Luicia Palmitessa concorrere per aggiudicarsi il posto vacante. Per le atlete e gli atleti già designati per il Mondiale in terra azera il training camp rappresenterà ovviamente un utile momento di ricognizione del “terreno di gioco” dell’appuntamento agonistico più importante dell’anno. Come ha precisato il Ct Conti, il “trial” consisterà in un percorso di 400 o 500 piattelli che le atlete e gli atleti affronteranno in parte sparando due colpi e in parte sparando un colpo. “Lasciamo parlare i fucili – ha dichiarato Marco Conti in partenza per Baku con un’immagine molto efficace – e valutiamo poi proprio in base all’evidenza oggettiva del risultato.” (Fonte FITAV)

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.