TOP-MENU

Foto di gruppo

TIRO A VOLO. MARCO RODENGHI SI IMPONE NELLA PRIMA PROVA DELL’ITALIANO DI ELICA

Sulle pedane bresciane del Tav Ghedi che hanno ospitato la Prima Prova del Campionato Italiano di Elica, hanno gareggiato in 142 per l’avvio della rincorsa al Tricolore 2024.

Ottimo l’avvio della stagione estiva per Marco Rodenghi. Chiusi i lanci regolamentari con 20/20, pari merito con Carmelo Passalacqua e Alessandro De Mattia, Rodenghi li ha sfidati nello spareggio e con +2 si è assicurato il primo posto e l’oro. Con +1 Passalacqua e De Mattia si sono messi al collo, rispettivamente, l’argento ed il bronzo.

Netta la vittoria di Federica De Mattia al femminile con 16/20, punteggio che le ha permesso di lasciarsi alle spalle Paola Tattini, seconda con 14/20 +1, e Carmen Schwarz Foroni, terza con 14/20 +0.

Con 14/20 Francesco Maellaro si è assicurato l’oro della classifica Junior davanti a Riccardo Rinaldi, secondo con 9.

Tra i Terza categoria il migliore in pedana è stato Mosè Fattini, primo con 19/20 davanti a Giuseppe Calabretto, d’argento con 18, e a Mauro Biondi, di bronzo con 17 +1.

Paolo Foroni si è imposto nella classifica della qualifica Senior non senza difficoltà. Infatti, dopo aver concluso i lanci regolamentari con il punteggio si 18/20, pari merito con altri tre tiratori, per mettersi al collo la medaglia d’oro li ha dovuti regolare nello spareggio, imponendosi con +3. Con lui sul podio sono saliti Claudio Snagiorgi, secondo con 18 +2, e Luca Boschi, terzo con 18 +1.

Senza necessità di spareggi, invece, si è chiusa la gara dei Veterani. A vincerla è stato Giuseppe Catalano, oro con 19/20, davanti a Aldo Vignoli, secondo con 18, e ad Andrea Martignoni, terzo con 17.

Infine, tra i Master a vincere questa prima tappa del Campionato italiano è stato Guerrino Nanni con 17/20. Con lui sul podio sono saliti Cristiano Forte con 16 +4 e Giancarlo Serra con 16 +3.

Passando alla classifica a Squadre, ad imporsi con 105/120 è stato il sestetto del toscano Tav Le Casine composto da Alessandro e Federica De Mattia, Aldo Vignoli, Luca Boschi, Andrea Martignoni e Erasmo Pacini.

Sul secondo gradino del podio si sono accomodati i padroni di casa del Tav Ghedi grazie al 104/120 concretizzato da Marco Rodenghi, Paolo Foroni, Gianluca Ghidoni, Luca Facchini, Giovanni Barbieri e Piero Boselli.

Terza la Squadra degli emiliano-romagnoli del Tav Bologna con 104/120. A realizzarlo sono stati Giuseppe Catalano, Aldo Olivieri, Guerrino Nanni, Massimo Bertolini, Francesco Baldi Pergami Belluzzi e Giancarlo Serra. (Fonte FITAV)

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.