TOP-MENU

FIGLINE NUOVO COMANDO CORPO FORESTALE STATO

TOSCANA. A FIGLINE (FI) OPERATIVO NUOVO COMANDO CORPO FORESTALE STATO

Questa mattina, alla presenza del Prefetto e del vicario del Questore di Firenze e delle autorità locali, civili e militari, è avvenuta l’inaugurazione dei locali del Comando stazione forestale di Figline e Incisa Valdarno, in piazza Martin Luther King.
Si tratta di uno spostamento di sede del reparto finora operante a Greve in Chianti, con giurisdizione estesa ai comuni di Greve e Figline e Incisa Valdarno. L’inadeguatezza dei locali ha portato il Comando provinciale a rivolgere lo sguardo verso comuni limitrofi e in particolare la sindaca di Figline e Incisa Valdarno ha colto prontamente al volo l’occasione di aumentare nell’ambito del Comune i presidi di polizia, concedendo in comodato gratuito l’immobile dell’ex direzione scolastica, che si trova a pochi passi sia del Comando della Polizia Municipale (piazza della Fattoria) e della Compagnia dei Carabinieri (via Piave).
Si ricorda che il Corpo forestale dall’1 gennaio 2017, in virtù del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177, recante “Disposizioni in materia di razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato”, entrerà a far parte dell’Arma dei Carabinieri, nell’ambito del Comando unità per la tutela forestale ambientale e agroalimentare Carabinieri. Questa prossima realtà istituzionale trova infatti conferma nella vicinanza fisica dei locali della futura “stazione carabinieri forestale” alla Compagnia Carabinieri di Figline.
“Per la nostra città si tratta di un’occasione importante per portare ancor più vicino ai cittadini un presidio per la sicurezza e per la prevenzione dei crimini – ha spiegato la sindaca di Figline e Incisa Valdarno -. Quindi ci siamo fatti parte attiva in questo percorso, che oggi è arrivato a compimento con l’inaugurazione di questa sede. Vorrei ringraziare il Corpo Forestale dello stato per questa opportunità, nonché per una collaborazione che oggi è sicuramente più salda”. (Fonte MET)

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.