TOP-MENU

Pesce

TOSCANA. DALLA REGIONE 30 MILA EURO PER SOSTENERE LA VIGILANZA ITTICA VOLONTARIA

Salvaguardare la fauna ittica specialmente delle acque interne e preservare la pescosità e gli ecosistemi. Con questo obiettivo la giunta regionale su proposta della vicepresidente e assessora all’Agroalimentare Stefania Saccardi ha rinnovato anche per il 2023 il contributo annuale per l’associazionismo alieutico.

Considerato che ai fini della gestione della fauna ittica e della pesca sportiva si rende necessario sostenere anche l’attività di vigilanza ittica portata avanti dalle guardie delle associazioni, il contributo di 30 mila euro stanziato dalla giunta serve a far fronte ai costi di tali attività, che comprendono anche corsi di formazione per l’abilitazione e l’aggiornamento dei volontari.

In questo modo la Regione intende anche valorizzare l’importante azione di presidio del territorio svolta dall’associazionismo.

Nel corso dell’anno sono stati svolti oltre 1400 servizi di vigilanza ittica dalle guardie volontarie, sotto il coordinamento della Polizia provinciale.

La delibera rientra nell’ambito degli “Interventi nella Toscana diffusa, nelle aree interne e nei territori montani” – Obiettivo 8 – Equilibrio faunistico del territorio”. (Fonte TOSCANA NOTIZIE)

 

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.