TOP-MENU

Uccello in volo

TRA SPIAGGIA E MARI: STORIE DI UCCELLI DEL MARE NOSTRUM

Il Museo delle Scienze di Trento organizza il 10 aprile l’incontro “Tra spiaggia e mari: storie di uccelli del Mare Nostrum”.

Il primo protagonista della serata è il Fratino, un piccolo uccello limicolo che nidifica sulla spiaggia, non di rado anche tra ombrelloni e rimesse per barche.

Da anni l’ISPRA svolge un progetto di studio sulla specie: grazie all’attività di marcatura individuale con anellini leggibili a distanza è stato possibile studiare la dinamica delle coppie che si formano ogni primavera-estate; mentre con l’uso di strumenti GPS miniaturizzati è stato possibile studiarne gli spostamenti compiuti durante la nidificazione e l’inverno, con non poche sorprese.

Il secondo protagonista della serata è la leggendaria Berta maggiore. L’uso di strumenti GPS ci ha permesso di “mettere gli occhi e la testa” sugli incredibili voli che portano le berte ad attraversare il Mediterraneo in pochi giorni, catturare cibo e tornare indietro per portarlo al pulcino. Il progetto ISPRA si è occupato di studiare il sistema di navigazione usato dalle berte ma anche di capire quali sono le condizioni metereologiche che favoriscono i loro incredibili spostamenti.

Ulteriori informazioni

(Fonte ISPRA)

, ,

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.