TOP-MENU

fontanella

VENETO. PFAS: CONSIGLIO APPROVA RISOLUZIONE PER ULTERIORI AZIONI IN DIFESA SALUTE POPOLAZIONE E AMBIENTE

Con voto unanime il Consiglio regionale del Veneto ha approvato una Risoluzione che impegna la Giunta ad avviare ulteriori iniziative a tutela e salvaguardia della salute della popolazione e dell’ambiente nei territori interessati dall’inquinamento da sostanze perfluoroalchiliche.

Nello specifico la impegna “ad assumere ogni iniziativa sia a livello regionale per quanto di competenza, come a livello statale, ed anche di carattere legislativo, finalizzata in particolare:

  1. a) ad individuare le azioni di assistenza e tutela legale della popolazione interessata dal fenomeno della contaminazione da sostanze perfluoroalchiliche, anche verificando la possibilità di intraprendere azioni per il risarcimento dei danni ambientale ed il ripristino dei siti interessati;
  2. b) estendere la campagna di prelievi e controlli attivati, anche con il coinvolgimento della Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale, anche nei territori contermini a quelli interessati sia in termini di effettuazione di prelievi e controlli, anche a campione a richiesta, sia in termini di dotazione di strumenti di prelievo e campionamento;
  3. c) attivarsi presso il Governo nazionale ed i competenti ministeri per individuare e finanziare soluzioni volte a consentire diverse e garantite soluzioni di approvvigionamento idrico ai territori e alla popolazione individuati quali interessati da contaminazione di sostanze perfluoroalchiliche.
  4. d) inserire la popolazione delle Ulss “esposte” alla contaminazione di PFAS nel Registro Tumori del Veneto;
  5. e) vietare l’emissione e la distribuzione di fanghi provenienti da attività o processi contenenti sostanze PFAS in uso agricolo al fine di evitare la contaminazione delle acque superficiali e profonde”.

Le foto presenti su La Dea della Caccia sono in parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione potranno segnalarlo alla redazione - info@ladeadellacaccia.it - che provvederá prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.